La via Francigena
www.duepassinelmistero.com

 

TEMATICHE:

Aggiornamenti

Alchimia

Antiche CiviltÓ

Archeoastronomia

Architetture

Colonne e Nodi

Due passi nell'Italia nascosta

Due passi nei misteri esteri

Fenomeni Insoliti

Interviste

L'Uomo e Dio

Maestri Comacini

Medioevo e...

Mistero o Mito?

Personaggi

Simbolismo

Simbologia e Cultura Orientale

Storia e dintorni...

Templari "magazine

Ultimi Reports

UTILITY:

Archivio reports

Collaboratori

Links amici

SERVIZI:

FORUM

Contatti

Avvertenze/ disclaimer

     

YOUTUBE CHANNEL

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tappe in Valle d'Aosta: Issogne e Aosta
Tappe in Piemonte:Vercelli e dintorni
Pavia: San Michele e san Pietro in Ciel d'Oro
Tappe nel Piacentino e nel Parmense
Variante del tracciato Piacentino-Parmense (la Via dei Monasteri)
Tappe in Lunigiana
Tappe sulla variante lucchese
Tappe in territorio senese
Tappe nel Viterbese

La Via Francigena Ŕ una strada antichissima, che prende  nome dai Franchi ma originata in epoca longobarda per unire il Ducato di Benevento a Pavia. Fu percorsa da miriadi di pellegrini, viandanti, monaci ed eserciti, specie nel Medioevo, che attraversavano l'Italia da sud a Nord per recarsi nei luoghi della Fede (Terrasanta, Roma, San Giacomo di Compostela, tanto per citarne alcuni) e viceversa, tornare a casa. I motivi di questo peregrinare erano i pi¨ svariati (da atto di devozione spontaneo a modo di espiazione per peccati gravi, talvolta prescritto dal confessore; come atto di ringraziamento per una grazia ricevuta o per ottenere un aiuto divino). Fin dall'EtÓ Carolingia e con la Riforma della Chiesa, dopo il Mille, emerse una nuova sensibilitÓ religiosa-anche tra i laici. Si moltiplicarono hospitales, magioni, chiese, pievi, santuari, lungo il suo percorso. Tant'Ŕ che la loro ubicazione rappresenta uno degli strumenti pi¨ efficaci per ricostruire il tracciato delle strade medievali. Percorrerla e fermarsi in alcune delle tappe ancora oggi presenti, Ŕ riscoprire un'atmosfera d'altri tempi, Ŕ conoscere il passato e le sue tradizioni spirituali ma Ŕ anche scoprire simbolismi e particolari che rendono le visite cariche di bellezza, fascino e mistero.